Nicodemo_studio

A distanza di tre anni da In due Corpi, il 5 Ottobre 2013 esce VIOLA, il nuovo album di Nicodemo (su etichetta XXXV).
Le musiche e le parole di Viola, cariche di elettricità, inneggiano al cambiamento. E’ dal bisogno ancestrale che si ricavano le soluzioni del presente; soltanto dopo una coraggiosa presa di coscienza, fatta di fortificazione dei valori che ci sono stati trasmessi, di visioni moralmente attuabili e di condivisione , che è possibile mirare al miglioramento.
L’idea che pochi possano decidere le sorti del mondo e che quei pochi non risuonino neppur minimamente la volontà ed il sentimento generale, è probabilmente il motivo che suggerisce l’intera scrittura.
Il disco, che vede la partecipazione di alcuni artisti appartenenti alla scena musicale italiana (Garbo, Andy, Luca Urbani, Fabio Mittino, Raffaella Destefano, Francesco Di Bella, Microlux, Renè Delacroix, Denise, The Sleeping Cell) nasce dalla necessità di reagire alle dinamiche dei nostri giorni, sempre più caratterizzati dall’inspiegabile ed oramai automatico meccanismo del rincorrere tutto, a costo di esaurire la gioia del “mentre” perchè malati di futuro. Il connubio tra poesia descrittiva, sussurrata e poi urlata, ed un suono scatenatamente elettrico ed eclettico, fanno di Nicodemo un autore non proprio convenzionale.

Dopo varie produzioni e la straordinaria esperienza in studio e live di Riddim a Sud, progetto ideato da Teresa De Sio, Nicodemo, nel 2010, presenta In Due Corpi (La Fabbrica/Rai Trade), album di dieci canzoni accolto molto positivamente dalla critica specializzata e che viene presentato in tour nelle migliori location d’Italia. Già bassista, sia live che in studio, di vari artisti underground, è ideatore e direttore artistico di Studio 35 Live, programma Tv/Web dedicato alla musica nell’infosfera.