Call for #Videomakers

Lo straordinario esperimento di “musica trasferita” che ha coinvolto più di 50 artisti italiani (e non solo), si estende al campo dell’arte visiva.

Siamo alla ricerca di #videomaker che vogliano produrre e condividere immagini per la realizzazione di una sola opera audiovisiva, una sorta di #Blob emozionale per descrivere il “trasferimento” ed il “trasferirsi (all’altro, agli altri)”, un mini film di circa 20 minuti girato e sonorizzato da 100+ artisti provenienti da #ovunque.
Il titolo? #WeTransfer

L’invito è riservato ai soli #pazzi🙂

Il #LAP, acronimo di Laboratorio Artigianale di Pazzia, è un incubatore di idee che fa incontrare e scontrare alcuni tra gli artisti più innovatori del panorama culturale italiano.
Musicisti, scrittori, attori, videomaker, graphic designer ed anche visionari prelevati dalla realtà.
Al centro del progetto, la trasmissione e condivisione di contributi artistici attraverso i mezzi contemporanei, la produzione di componimenti audiovisivi non convenzionali e la crossmedialità, mettendo in connessione canali differenti per la distribuzione delle opere.
Il File Sharing, un cortocircuito “peer-to-peer” di idee messe a strati, un’esperienza dalla chiara e voluta connotazione sperimentale, il “trasferimento” ed il “trasferirsi (all’altro, agli altri)”.

Il progetto We transfer

Più di 50 artisti della scena culturale italiana hanno prodotto, attraverso la condivisione di file, musica “a distanza”.
Un esperimento artistico per partecipare e/o reagire alle dinamiche del presente, un manifesto di condivisione culturale, un’esperienza che nasce dall’urgenza di vivere il tempo non come inesorabile divenire, ma come opportunità di conoscenza, bellezza e crescita.
Suoni e silenzi, una quantità industriale di file trasferiti.
Cinque brani, quasi capitoli di un solo racconto musicato.
La sonorizzazione di un viaggio ideale tra versi, deliri, fiati, archi e poi l’elettronica con la musica modale, i ritmi che si incrociano, le corde, i tasti.
Figurazioni caotiche che, forse per principio olistico, vanno naturalmente a combinarsi.
In collaborazione con Linea d’Ombra Festival (www.lineadombrafestival.it)
l’esperimento si apre all’Arte visiva.
Siamo alla ricerca di 50+ videomaker per la realizzazione di un’unica opera audiovisiva, We transfer, un mini-film di 20 minuti prodotto da 100+ artisti, un “Blob” emozionale fatto di cultura condivisa e trasferita.
L’opportunità di sviluppare la propria ricerca d’artista, la condivisione di idee che ne scatenano altre, la connessione usata per raggiungersi e creare da lontano, un’esperienza che spinge verso nuovi modi di pensare la produzione e circolazione delle opere, anche fuori dai circuiti tradizionali.

I videomaker, per proporsi, invieranno una mail a wetransfer@xxxv.it e verrà loro inoltrata una preview di 4 minuti delle musiche composte.
Suggestionati dall’ambientazione sonora e dalla concezione personale del “trasferimento” e del “trasferirsi (all’altro, agli altri)”,
produrranno un minimo di 35 secondi (max 1 minuto) di materiale video.
I file pervenuti e selezionati saranno montati (in parte o integralmente) per un’unica narrazione audiovisiva.
A partire dal 01 Novembre 2018 (scadenza 23 Dicembre 2018) videomaker e manipolatori d’immagini potranno partecipare al progetto We transfer, aumentando il valore culturale dell’esperienza.
A Gennaio 2019, We transfer… libero:)